Pre­mio Ma­ster Ar­chi­tet­tu­ra del­la SIA: and the win­ners are…

Da Chișinău a Lugano, da Husum a Zuzwil: i progetti a cui è stato conferito quest’anno il Premio Master Architettura della SIA sono una testimonianza diretta di come l’architettura insegnata nelle scuole svizzere abbia successo, ben oltre i confini nazionali.

Data di pubblicazione
16-11-2023

La cerimonia di premiazione, tenutasi a Friburgo il 16 novembre in una cornice festosa, ha reso onore ai migliori lavori di diploma realizzati dalle studentesse e dagli studenti delle scuole universitarie svizzere al termine del ciclo di studi Master in architettura. A effettuare una preselezione, tra i circa 500 progetti realizzati negli atenei, sono state le nove scuole universitarie coinvolte. A metà settembre, una giuria indipendente ha poi esaminato i 32 progetti in lizza e scelto i migliori. I progetti vincitori sono in tutto otto, cinque si aggiudicano il riconoscimento, tre il Premio.


Il Premio Master Architettura della SIA è conferito a:

Leslie Majer, «Nobody is an Island», ETH di Zurigo (Atelier Tom Emerson)

Marie-Ange Farrell e Manuel Rossi, «Paris, Transit: plate-forme alimentaire du dernier kilomètre», EPFL (Atelier Eric Lapierre)

Olga Cobuscean, «Hotel National – Arriving back home», ETH di Zurigo (Atelier Jan De Vylder)


Il riconoscimento è conferito a:

Rebecca Strässle, «Erhalt von Obstbaumkulturen als Teil des Ortsbildes am Beispiel von Zuzwil SG», ZHAW (Atelier Ingrid Burgdorf, Andreas Sonderegger, Marc Loeliger)

Stefanie Hug, «machina CITREA», HSLU (Atelier Johannes Käferstein)

Marine Gigandet, Janosch Kirchherr, Johannes Pfeifle, «Purii», ETH di Zurigo (Atelier An Fonteyne, Philip Ursprung)

Alicja Prusinska, «The Element of Repair», ETH di Zurigo (Atelier Emanuel Christ, Christoph Gantenbein)

Rebecca Baer, «Zwischen Zeilen», HSLU (Atelier Peter Althaus)

Come consuetudine, una persona, tra le autrici e gli autori dei progetti insigniti del Premio, va a costituire parte integrante della giuria in occasione dell’edizione successiva. Sandro Hauser, premiato nel 2022 e membro della giuria quest’anno, passa il testimone a Olga Cobuscean. Ci rallegriamo sin d’ora dell’edizione 2024 e rivolgiamo a tutte e a tutti i nostri più vivi complimenti!

Premio Master Architettura della SIA

Con il conferimento del Premio, il gruppo professionale Architettura (BGA) della SIA e il Consiglio svizzero dell’architettura rendono omaggio ai migliori lavori di diploma realizzati dalle studentesse e dagli studenti di architettura al termine del Master. La valutazione dei lavori è affidata a una giuria indipendente dalle scuole. La dotazione del Premio è di 14 000 franchi, un importo di 3000 franchi è devoluto alle autrici e agli autori dei progetti insigniti del Premio, ricevono invece 1000 franchi le autrici e gli autori dei progetti insigniti del riconoscimento.

 

Tutti i progetti inoltrati possono essere visualizzati su sia-premiomaster.ch.