La cultura del mo­dello in Sviz­zera

archi 2020 6

20.00 CHF
Print Date
07-12-2020

Che ruolo occupa il modello architettonico nella cultura progettuale svizzera del XX e XXI secolo? Come è stato utilizzato – e con quali obiettivi – nelle differenti discipline e dai diversi attori che partecipano alla teoria e alla pratica del costruire? È possibile affermare l’esistenza di una specificità – o addirittura di un’eccezionalità – della pratica del modello in Svizzera?

Per rispondere a questi interrogativi i curatori di «Archi» 6/2020, Gabriele Neri e Alberto Bologna, presentano una serie di saggi che approfondiscono le funzioni del modello (fisico e digitale) dal punto di vista teorico e pratico, e poi portano ad esempio i lavori di alcuni importanti studi d'architettura svizzeri contemporanei, celebri ed emergenti: Herzog & de Meuron, Peter Zumthor, Peter Märkli, Angela Deuber, Christian Kerez, Karamuk Kuo, Buchner Bründler, Stefano Moor e Meili & Peter.

 

In questo numero, a proposito della cultura del modello: