For­ma­zio­ne con­ti­nua di bre­ve du­ra­ta e le as­so­cia­zio­ni di ca­te­go­ria

Il Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI inaugura una collaborazione con le associazioni di categoria presenti sul territorio per proporre moduli di formazione continua che rispecchino le molteplici necessità dei professionisti.

Publikationsdatum
06-02-2020
Hamos Meneghelli
Coordinatore formazione continua Dipartimento ambiente costruzioni e design SUPSI

Nelle scorse edizioni abbiamo presentato soprattutto delle offerte formative cosiddette di lunga durata, dei CAS e dei MAS caratterizzati dall’assegnazione di 10 o più ECTS. Questa tipologia di corsi rappresenta l’ossatura, la struttura portante della formazione continua, i cui moduli vengono – nel limite del possibile – offerti anche come corsi di breve durata aperti a coloro che non partecipano all’intero corso e che non sono necessariamente interessati a certificare le ore d’aula.

Se da una parte la formazione con­tinua di lunga durata permette lo svi­luppo di nuove specializzazioni professionali, quella di breve durata ha lo scopo di offrire approfondimenti su temi puntuali come potrebbero essere l’aggiornamento di nuove normative o l’approfondimento di argomenti specifici
di un settore professionale. A questi aspetti, molto sensibili e riconosciuti come di grande importanza dalla SUPSI e dagli attori del territorio, si vuole dare una risposta concreta avvalendosi della preziosa collaborazione delle associazioni di categoria.

L’offerta formativa del Dipartimento ambiente costruzioni e design (DACD) della SUPSI è stata la leva per un co­stante sviluppo di buone relazioni con le molte associazioni professionali. Negli anni le associazioni sono cambiate così come pure le loro strutture e le ­persone che ne fanno parte. Nuove strutture f­ormative, private e statali, offrono ­programmi di formazione continua sul nostro territorio, e tra queste anche le stesse associazioni; con tutte queste realtà vi è il desiderio di collaborare e aprire nuovi dialoghi. In questo ambito viene messa a disposizione tutta l’esperienza e le conoscenze acquisite negli anni con lo scopo di proporre un interlocutore privilegiato per gli ambiti disciplinari coperti dal DACD. Guardando con fiducia al futuro, il DACD ha recentemente siglato un’importante convenzione quadro per l’organizzazione di corsi di formazione continua con la Conferenza delle Associazioni Tecniche del Cantone Ticino (CAT), la quale permetterà, tra le altre cose, di:

  • garantire un’offerta regolare di corsi di formazione continua, al fine di sviluppare e migliorare le conoscenze scientifiche e pratiche dei professionisti attivi nei settori della costruzione e dell’ambiente costruito, in relazione alle disposizioni vigenti e allo stato dell’arte della loro professione;
  • collaborare congiuntamente nello sviluppo e nell’organizzazione di corsi e seminari indirizzati ai professionisti, al fine di razionalizzare e coordinare al meglio l’offerta formativa a loro rivolta;
  • adempiere al mandato legislativo conferito alla SUPSI di porre attenzione ai bisogni formativi del territorio;
  • favorire una costante e intensa collaborazione tra istituzioni pubbliche e private per la diffusione del sapere e di nuove conoscenze per i professionisti.