Gal­le­ria ar­ti­fi­cia­le, Bia­sca

Il manufatto ospita due binari della linea principale ad alta velocità e un binario di sorpasso. L’opera consiste nella costruzione della galleria e nella ricostruzione dello svincolo autostradale.

Data di pubblicazione
16-06-2016
Revision
16-06-2016

La galleria artificiale è una struttura in calcestruzzo armato lunga ca. 250 m, esclusi i muri d’ala, larga ca. 20 m e alta quasi 10 m, suddivisa in due canne: una ospiterà i due binari est e ovest della linea AlpTransit e l’altra ospiterà il binario di sorpasso. La galleria è in curva, con pendenza, quota e larghezza variabili, ogni concio di circa 10 metri è diverso dal precedente in dimensioni e pendenze trasversali e longitudinali. Le pareti sono state eseguite inclinate verso l’esterno del 10:1 per rispettare l’architettura del progetto, mantenendo la stessa geometria su tutta la lunghezza.

Committenza: AlpTransit San Gottardo SA

Ingegneria civile: Project Partners Ltd, CAB, Consorzio AlpTransit Biasca

Architettura: Beratungsgruppe für Gestaltung (BGG)

Fotografia: Marcelo Villada Ortiz; Bellinzona

Date: realizzazione 2002-2004