A Langenthal il Premio Wakker 2019

L’Heimatschutz Svizzera conferisce il Premio Wakker 2019 alla Città di Langenthal, nel Canton Berna. Dopo anni di crisi economica, questa cittadina ubicata nella regione bernese dell’Alta Argovia vive una nuova crescita edilizia contraddistinta da una sapiente salvaguardia del patrimonio industriale, unita a una pianificazione all’insegna della qualità e del dialogo.

Anni or sono, il fallimento della celebre fabbrica di porcellana di Langenthal aveva fortemente scosso la cittadina. Inoltre, durante il passaggio al nuovo millennio, oltre mille posti di lavoro erano stati soppressi a causa dell’indebolimento di altri importanti pilastri industriali.

La città di Langenthal è stata però in grado di superare la crisi grazie, non da ultimo, a una profonda riflessione sulle qualità intrinseche del luogo e al coraggio di abbracciare innovazioni e cambiamenti. Ciò si è reso manifesto soprattutto nell’approccio scelto per gestire il prezioso patrimonio costruito lasciato in eredità dall’era industriale: sedimi di vecchie fabbriche, quartieri operai, edifici pubblici e ville storiche sono stati oggetto di una sistematica inventariazione e fissati quali punti di ancoraggio per il futuro sviluppo urbano e territoriale.

 

Maggiori informazioni qui

Articoli affini

ARCHIVIO: Le edizioni dal 2013

Abbonarsi Archivio