Pre­mio SIA Mas­ter Ar­chi­tet­tu­ra 2016: spa­zio es­po­si­tivo per l’ar­chi­tet­tu­ra e l’ur­ba­ni­sti­ca in ri­va al la­go

Progetto di Sandro Elmer

Master sostenuto all'EPFZ sotto la direzione del Prof. Andrea Deplazes

Publikationsdatum
18-05-2017
Revision
18-05-2017

Traduzione dal tedesco all'italiano a cura di Matteo Trentini.

Un cambiamento nella destinazione d’uso, a cui la stessa casa sta pensando da decenni, è alla base del programma di progetto. A partire da una valorizzazione dell’edificio esistente, il progettista sottopone a metamorfosi la costruzione esistente, sia inserendo sottili interventi e piccoli miglioramenti ai due piani inferiori, quanto innalzando l’edificio di due ulteriori piani. Mentre la costruzione esterna si basa su una struttura in cemento, quella interna si articola su una struttura in legno. Una sequenza spaziale non banale e ben proporzionata, un interessante sviluppo in sezione, un consapevole uso di luce naturale e una calibrata scelta dei materiali promettono una consona percezione degli spazi espositivi e dell’edificio stesso. Accanto alle qualità più concettuali del progetto, merita una menzione particolare anche la qualità della rappresentazione.