La lu­ce ar­ti­fi­cia­le

archi 2015 3

CHF 20.00
Print Date
08-06-2015

Le ricerche sulla tecnologia della luce artificiale e sulle sue applicazioni spaziali, delle quali in questo numero di Archi viene documentato qualche esempio, sono molto avanzate e mettono a disposizione strumenti tecnici ed espressivi un tempo impensabili.

Articoli principali:

  • Le ombre sono necessarie quanto la luce, Alberto Caruso
  • L’illuminazione notturna strumento per ridisegnare l’architettura, Katrin Albrecht
  • L’illuminazione delle città, Giuseppina Togni
  • Spazio notturno visibile, Jutta Glanzmann
  • La fotografia e la luce artificiale, Isabella Sassi Farias
  • Edificio Tamedia, Zurigo, Shigeru Ban Architects, Jean De Gastines, Ernst Basler+Partner
  • Piscine, fitness e spa, St. Moritz, Bearth & Deplazes Architekten, Morger+Dettli Architekten, Reflexion
  • Centrale elettrica Forsthaus, Berna, Graber Pulver Architekten, Mettler+Partner
  • Edificio amministrativo nel Campus Novartis, Basilea, Juan Navarro Baldeweg, Hübscher