Su­per­fi­ci de­co­ra­ti­ve eco-re­s­ponsa­bi­li: Zer­oF

ALPI, leader nella produzione di superfici decorative in legno composto, presenta i legni ALPI ZeroF.

Publikationsdatum
17-12-2015
Revision
17-12-2015

ALPI, leader nella produzione di superfici decorative in legno composto, presenta i legni ALPI ZeroF – disponibili nella versione ALPIlignum – che contribuiscono all’ottenimento della certificazione LEED (Leadership in Energy and Environmental Design).

Il tranciato grezzo ALPIlignum offre personalizzazione e varietà estetiche: può riprodurre colori e venature delle essenze naturali o inedite figurazioni cromatiche all’insegna della massima creatività; può essere applicato a ogni superficie e prodotto in spessori diversi a seconda della destinazione di utilizzo.

Il legno ALPI è scomposto e ricomposto in infinite essenze, finiture e decori. Si ottiene infatti con un particolare processo produttivo che sfoglia il legno (Pioppo, Tiglio o Ayous), rigorosamente di origine controllata, lo tinge per immersione e lo «ricompone», sovrapponendo i fogli di legno tinti, in un nuovo tronco.

L’assenza dei difetti tipici del legno tradizionale, la costanza e la riproducibilità di colori e dimensioni lo rendono perfetto per realizzare velocemente produzioni singole o di serie.

ALPI | 47015 Modigliana (FC) | www.alpiwood.com


 

Verwandte Beiträge