Re­al Es­ta­te Ma­nage­ment

Un nuovo Master of Advanced Studies SUPSI

Il nuovo Master of Advanced Studies (MAS) in Real Estate Management offre la possibilità unica in Ticino di unire gli aspetti economici e tecnici nell’ambito del mercato immobiliare al servizio della costruzione sostenibile.

Publikationsdatum
15-06-2019
Hamos Meneghelli
Coordinatore formazione continua Dipartimento ambiente costruzioni e design SUPSI

Il MAS è proposto dalla SUPSI in collaborazione con SIREA, Swiss Institute of Real Estate Appraisal, partner nazionale che si occupa di formazione nel ramo dell’economia immobiliare adatta al livello di una scuola universitaria.

Come spiega Ivan Curto, responsabile del MAS: «L’approccio al business degli operatori deve potersi adattare alle particolari condizioni del mercato, differenziandosi attraverso un modello di investimento immobiliare sostenibile e responsabile, che offra al contempo maggior qualità e garanzia a favore di tutte le parti coinvolte».

Per questo motivo è stato creato questo nuovo MAS che ha come obiettivo quello di formare una nuova figura professionale capace di comprendere a 360 gradi le nuove e complesse sfide del settore immobiliare. I diplomati saranno in grado di elaborare e sviluppare progetti immobiliari rispondendo alle esigenze del mercato, accompagnando l’iter della costruzione, in qualità di specialisti sugli aspetti tecnici dell’economia immobiliare, e di supportare in seguito i proprietari nelle fasi di esercizio e gestione.

Infatti, sottolinea ancora Ivan Curto, «il percorso proposto è una formazione di alto livello che permette di acquisire competenze specifiche nei settori della valutazione, della gestione e del risanamento di immobili, con un’attenzione particolare agli strumenti e alle metodologie più innovative».

Il MAS Real Estate Management si rivolge ai professionisti del settore immobiliare (investitori immobiliari, gestori di portafogli immobiliari, specialisti finanziari, gestori immobiliari del ramo pubblico), architetti, ingegneri e specialisti della costruzione, che potranno beneficiare di una formazione universitaria al servizio del territorio. Le lezioni sono svolte da esperti attivi su scala cantonale e nazionale riconosciuti nei settori di competenza e da docenti e ricercatori di università e politecnici.

Hamos Meneghelli

 

La testimonianza di Roberto Bernardi, dello studio Buletti Fumagalli Del Fedele Bernardi – Architetti

Da diversi anni stiamo assistendo a una marcata progressione del settore delle costruzioni, la cui origine è da ricercare nei cambiamenti avvenuti nel settore economico e finanziario. Questo nuovo percorso formativo trova una valida applicazione nell’attuale contesto immobiliare e si pone l’obiettivo di formare figure professionali in grado di interpretare con competenza questi cambiamenti. La sempre maggior offerta di immobili da una parte, e la moderata domanda dall’altra, sta ponendo in concorrenza gli operatori del settore imponendo agli investitori, che ancora intendono impegnarsi nella realizzazione o ristrutturazione degli edifici, di indirizzare i propri interessi su operazioni «altamente performanti» sotto tutti i punti di vista.

Va ricordato che il percorso che porta alla realizzazione di un immobile passa obbligatoriamente attraverso due fasi: la pianificazione e la progettazione. La prima deve definire il percorso e le tappe da affrontare, mentre la seconda deve soddisfare requisiti di carattere architettonico e tecnico. La costruzione dovrà cioè inserirsi in modo armonioso nel paesaggio, essere realizzata con le moderne tecniche costruttive, essere finanziariamente sostenibile e assicurare costi di gestione in linea con le aspettative e le funzioni dell’edificio.

A questo punto sorge spontaneo chiedersi se è ancora possibile realizzare un edificio bello, funzionale, economico e duraturo. La formazione proposta dalla SUPSI ben si inserisce nel processo che porta alla realizzazione dell’opera offrendo l’apporto di una nuova figura professionale con le giuste conoscenze del mercato, degli investimenti e in grado di fornire qualità e garanzie al committente.

Nella mia attività di architetto mi sono occupato di progetti per edifici residenziali, commerciali, scuole e di carattere urbano: contesti reali nei quali i temi presi in considerazione nei corsi di formazione trovano riscontro e applicazione. Questo corso forma una figura professionale in grado di accompagnare il committente pubblico e privato lungo l’intero percorso che dalla pianificazione e progettazione arriva fino alla realizzazione dell’immobile, e di controllare costantemente ogni fase del processo, apportando i necessari correttivi al fine di garantire il conseguimento degli obiettivi.

La sfida, nei nostri giorni certamente ardua, è quella di realizzare delle belle costruzioni che non deturpino il paesaggio, che offrano un’elevata qualità di vita ai propri residenti e siano al contempo redditizie per chi le possiede. Se tutti gli elementi che partecipano alla realizzazione del progetto trovano il loro giusto equilibrio questa sfida potrà essere vinta. Ma se una sola componente prevale sulle altre ci troveremo davanti ad opere fini a se stesse o al semplice buon affare da realizzare a tutti i costi.

 

Advanced Studies SUPSI: I prossimi corsi in programma di interesse per i manager attivi nel settore delle costruzioni

 

CAS Norme SIA, parte 1: Fisica della costruzione e sostenibilità
Inizio del corso: 11 settembre 2019
Termine d’iscrizione: 16 giugno 2019

Le Norme SIA costituiscono lo strumento di lavoro nella pratica professionale a garanzia di prestazioni di qualità svolte in scienza e coscienza. Per facilitare formazione e aggiornamento dei professionisti, la SUPSI, in collaborazione con la stessa SIA, propone due CAS dedicati alle Norme SIA nel settore della fisica, dell’energia e della tecnica dell’edificio.

 

CAS Gestione pubblica dell’energia (PEM – Public Energy Management)
Inizio del corso: 16 settembre 2019
Termine d’iscrizione: 31 luglio 2019

L’efficienza energetica e l’implementazione delle energie rinnovabili riguardano la progettazione, la gestione e il rinnovo degli edifici pubblici e l’elaborazione di strumenti di pianificazione territoriale per gli edifici privati. Obiettivo del corso è la formazione di nuove figure professionali che permettano ai Comuni di indirizzare la loro politica energetica allo scopo di adottare misure interessanti per il territorio.

 

CAS Risanamento e investimento immobiliare
Inizio del corso: 13 settembre 2019
Termine d’iscrizione: 14 giugno 2019

Il CAS in Risanamento e investimento immobiliare, inserito nel nuovo programma Master in Real Estate Management, fornisce le competenze di base atte a elaborare una strategia di investimento immobiliare nel campo del risanamento attraverso una pianificazione corretta degli interventi e dei relativi costi di rinnovo.

 

Maggiori informazioni qui