Night Fever. Designing Club Culture 1960 – Today

Club e discoteche sono focolai di cultura contemporanea. Sono centri delle avanguardie che mettono in discussione i codici consolidati della vita sociale e sperimentano realtà diverse, fondendo interior design e arredamento, grafica e arte con suoni, luci, moda ed effetti speciali al fine di creare un moderno Gesamtkunstwerk.

Night Fever. Designing Club Culture 1960 – Today «è la prima mostra che offre una panoramica completa della storia del design del nightclub, esaminandone il contesto culturale.

Gli esempi vanno dai club italiani degli anni Sessanta creati dai protagonisti di Radical Design, al leggendario Studio 54 dove Andy Warhol di era un ospite regolare, dal Palladium di New York disegnato da Arata Isozaki ai concept più recenti dello studio di architettura OMA per il Ministry of Sound di Londra.

Attraverso film e fotografie d'epoca, manifesti, volantini, la mostra incorpora musica, installazioni luminose e spaziali per accompagnare i visitatori in un affascinante viaggio attraverso un mondo di glamour e sottoculture, sempre alla ricerca della notte che non finisce mai.

Ulteriori informazioni sulla mostra e sugli orari di apertura e biglietti sul sito ufficiale del Vitra Design Museum.

ARCHIVIO: Le edizioni dal 2013

Abbonarsi Archivio