Bel­lin­zo­na, ter­ri­to­rio e ar­chi­tet­tu­ra

archi 2016 2

CHF 20.00
Print Date

I nostri avi avevano imparato a costruire il territorio nel rispetto ferreo, per necessità, dell’uso parsimonioso del territorio e delle risorse. Avevano imparato a costruire le case dove non era possibile altro: né prati, né campi, pascoli o boschi. Avevano imparato a costruire le case una vicina all’altra attorno a spazi di scambio e di magia (luoghi molto belli e strategici), una vicina all’altra per proteggersi dal freddo d’inverno e dal caldo d’estate, per costruire spazi, pubblici, privati e in- timi nei quali identificarsi e attraverso i quali comunicare.

Articoli principali:

  • Bellinzona, la nuova città, Alberto Caruso
  • Spazi bellinzonesi, Michele Arnaboldi
  • La nuova Bellinzona vista dal seminario di Monte Carasso, Mario Ferrari, Michele Gaggetta, Giacomo Guidotti, Stefano Moor
  • Bellinzona, la stazione e il suo viale, Paolo Fumagalli
  • Progetti per la città di Bellinzona, Aurelio Galfetti
  • Nuova sede del Dipartimento del territorio, Bellinzona, Sabina Snozzi Groisman, Gustavo Groisman + Luigi Snozzi
  • Corte del sole, Giubiasco, Giorgio Grasso, Massimo Giordani
  • Nuovo stabile amministrativo AET, Monte Carasso, Lukas Meyer, Ira Piattini + Francesco Fallavollita
  • Ristrutturazione spazi USTRA, Bellinzona, Cristiana Guerra
  • BKhouse, Giubiasco, Luca Coffari